/

Te lo dice CANDY: Schiena dritta e collo alto

Il must have di tutti gli inverni perché il connubio caldo e morbido non passerà mai di moda.

Amo sbirciare e tenermi aggiornata su tutte le nuove tendenze ma parliamoci chiaro, quando il freddo arriva tutti noi abbiamo bisogno di un caldo e morbito turtleneck sweather nel nostro armadio.

Il maglione dolce vita è il comfort food della moda oltre ad essere estremamente chic.

Capo iconico che inizia la sua ascesa già nei primi del 900, come capo indossato da marinai e operai per affrontare in comodità le temperature più rigide, proprio per la sua impronta prettamente maschile nel corso degli anni viene utilizzato come indumento simbolo dell’emancipazione femminile fino ad arrivare ad essere utilizzato da tutti i giovani ribelli ed arrabbiati della Beat Generation e dagli esistenzialisti ed intellettuali parigini.

Quindi non pensate a lui come ad un semplice maglione. C’è storia, passione e revolution dietro tutta questa lana. Lo portava la meravigliosa Lady D, Gwyneth Paltrow prima, durante e dopo GOOP , un Nick Carter dal sorriso smagliante, Julia Roberts, Mick Jagger, il bono forever i love u Timotheè Chalamet e il King Elvis Presley.

C’è storia, passione e revolution dietro tutta questa lana. Lo portava la meravigliosa Lady D, Gwyneth Paltrow prima, durante e dopo GOOP , un Nick Carter dal sorriso smagliante, Julia Roberts, Mick Jagger, il bono forever i love u Timotheè Chalamet e il King Elvis Presley.

Elegante e sempre appropriato sia per un look più sofisticato che per lo street style. Il passpartout di ogni occasione. Le It Girls più famose non possono farne a meno.

Anche nelle ultime sfilate autunno/inverno lo abbiamo ritrovato in tutto il suo avvolgente splendore.

Ovviamente come ogni tassello del nostro guardaroba, si può trovare sia a prezzi fattibili solo per le Kardashian che a prezzi decisamente alla portata di tutti noi freddolosi. In questo articolo vi propongo alcuni modelli dal budget accessibile senza rinunciare troppo alla qualità cercando di evitare i soliti ZARA e H&M che ne hanno di tantissimi tipi ma non reggono il confronto con questi altri marchi popular.

Ecco la mia personalissima TOP FIVE:

  • Maglione a collo alto in lana su Uniqlo e nella versione in cashmere (bellissimo anche il modello fantasia in collaborazione con Marimekko);
  • Maglione misto Alpaca beige su COS che fa un pò baita anche in città;
  • Maglione sempre misto Alpaca super sofficioso su Otherstories;
  • Maglioncino dolcevita 100% pura lana vergine su Benetton;
  • Vasta selezione di maglioncini collo alto di grandi firme (tra cui dei modelli coloratissimi di Ganni) su Vestiaire;

Insomma, la morale di questo articolo è: viva l’eleganza che non rinuncia alla comodità. Gloria al dolce vita. Perché parliamoci chiaro passano le frange, le borchie e pantaloni a vita bassa ma il maglione a collo alto resta. Firmato la tua più grande fan.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Cotton Candy Land

MODA GENDER FLUID

Veniamo sempre giudicati dal modo in cui ci vestiamo. La nostra cultura condiziona le nostre scelte