/

CROCHET S’IL VOUS PLAIT

Sono cresciuta tra gomitoli di cotone e uncinetti di ogni misura. Mia madre, la Re Mida dei lavori manuali, ha da sempre una grande passione per i lavori a maglia. L’uncinetto è il suo grande amore. Lo usa come sfogo creativo, valvola anti-stress o come semplice passatempo. Ma possiamo affermare a gran voce che ormai il crochet, da semplice passatempo casalingo sia diventato in tutto e per tutto il MUST HAVE delle giornate soleggiate degli ultimi anni.

La moda del handmade, della sostenibilità e dei piccoli brand di artigianato ha sicuramente aiutato questo grande successo ma è un dato di fatto che anche i grandi colossi del fashion e fast fashion si siano adattati a questo stile più naturale e d’atri tempi.

Come se non bastasse, quest’anno di stop causa Covid e di sedentarietà forzata ci ha inevitabilmente riavvicinato a dinamiche più casalinghe in una riscoperta della lentezza e del saper fare e si, anche del provare a sferruzzare.

La voglia di un tuffo nel passato in chiave millennial.

Lo amano le super top Bella Hadid, Kaia Geber, la meravigliosa Blanca Mirò e la ormai popolarissima figlia di Kamala Harris Ella Emhoff, paladina indiscussa dello stile cozy e colorful.

E allora salutiamo (non del tutto visto il meteo di questi giorni) i maglioni di lana e cashmere e diamo un caloroso benvenuto al cotone intrecciato.

Tra i MAI SENZA di questa stagione sicuramente non può mancare il cappellino pescatore rigorosamente a righe e super colorato o la bandana Mondina 2.0.

Altri capi che non possono mancare sono la shopping bag o borsa a secchietto sempre in crochet, che fa molto domenica al mercato in una Parigi piena di sole e i top back to 70’s.

Insomma, date spazio alla fantasia e alla manualità ma se tutto ciò dovesse rivelarsi uno sforzo titanico (riferimento a fatti persone o cose-nella fattispecie a me medesima-è puramente casuale) ENJOY YOUR CROCHET SHOPPING.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Cotton Candy Land

MODA GENDER FLUID

Veniamo sempre giudicati dal modo in cui ci vestiamo. La nostra cultura condiziona le nostre scelte

MY FAVORITES IN PINK

Sono brava a fare le liste. Mi piace trovare un ordine alle cose, catalogarle ogni volta in